Pasta frolla salata con crema pasticcera salata e mascarpone con noci

pasta-frolla-mascarpone-noci
Pasta frolla salata con mascarpone e noci
Buongiorno a tutti!
Oggi ancora una ricettina salata! Questi antipasti finger food sono fatti con la frolla salata di cui avevamo già parlato qui e ve li propongo in due versioni:
- con mascarpone e noci
- con crema pasticcera salata
entrambe da provare, ma ovviamente potete metterci quello che più vi piace.

Se vi state chiedendo come ho fatto queste formine vi rispondo subito dicendo che ho utilizzato le seguenti formine di Pavoni: quadrato e ovale. L’effetto è molto bello e l’utilizzo è di una semplicità incredibile :)
La favolosa notizia è che questa pasta si può congelare quindi potete preparare gli impasti, cuocerli e congelarli (ovviamente vuoti), così a Natale li tirate fuori due ore prima di servirli e dovrete solo riempire (sì, sono già in modalità natalizia :D).
Chi mi segue su Facebook saprà già che sforno panettoni da una settimana. C’è un motivo per tutto questo lavoro? Si, infatti sto facendo un progetto con Bosch. Andate a votare qui per ora, poi la prossima settimana vi svelerò tutto :)
Pasta frolla salata con crema pasticcera salata

 

Crema pasticcera salata di Luca Montersino (trovata qui)

Latte 200gr
Panna 50gr
Tuorli 60gr
Parmigiano 50gr
Amido di mais 18gr
Noce moscata qb
Burro 20gr
Sale qb

Far bollire il latte in un pentolino. Intanto mettere in una ciotola l’amido con il parmigiano, poi sale e noce moscata. Unire la panna fredda e amalgamare tutto. Versare l’impasto sul latte che bolle e mescolare con una frusta fino ad ottenere un impasto ben addensato.
Aggiungere i tuorli e continuare a mescolare per un minuto.
Togliere dal fuoco e unire il burro, mescolare per farlo sciogliere.
Ora bisogna raffreddare molto velocemente la crema utilizzando il procedimento del bagnomaria ma con acqua fredda e ghiaccio. Versare la crema fredda in una ciotola di vetro o porcellana, coprirla con una pellicola e lasciare raffreddare in frigorifero.
Quando è fredda inseritela in una sac a poche e riempite i vostri antipasti.
Io ho usato il melograno per decorare, ma date pure sfogo alla fantasia :)

Mascarpone e noci

Mascarpone 400gr
Noci tritate 150-200gr
Gherigli di noci per decorare

In una ciotola mischiare il mascarpone con le noci. Metterlo in una sac a poche e iniziare a riempire la frolla salata.
Decorare con un pezzettino di noce.
La ricetta della pasta frolla salata la trovate qui ma la riporto lo stesso altrimenti mi sgridate :)
Ricetta Pasta Frolla Salata
Farina 00 1kg
Fecola di patate 200gr
Burro 750gr
Tuorli 8
Pecorino grattugiato 200gr
Zucchero 200gr
Sale 30gr

Lavorare il burro morbido con uova, sale, zucchero e pecorino. Incorporare la farina e la fecola senza lavorare eccessivamente, basta solo amalgamare gli ingredienti. Lasciare riposare in frigorifero un paio d’ore.

Poi è pronta per essere guarnita come più vi piace, potete farci una torta salata oppure dei biscotti da guarnire con formaggio a pasta morbida, per esempio. Cuoce a 180° per circa 25 minuti.

 

image_pdfimage_print

56 commenti

  1. Zonzo Lando   •  

    Uno dietro l’altro con me andrebbero a ruba :-) Bacioni cara e buona giornata!

  2. Memole   •  

    Ma che belli…E devono essere proprio squisiti questi stuzzichini!!!

  3. eyra   •  

    WOW… adoro la pasta frolla salata e questa tua versione mi ispira tantissimo!!!!
    PRendo subito appunti… complimenti!!!! :-)

  4. La cucina di Esme   •  

    mi hai conquistata quando hai detto che li posso congelare già cotti :) durante le feste queste sono notizie fondamentali per l’oranizzazione in cucina!
    bacioni
    Alice

  5. Chiaretta   •  

    Ma sono carinissimi e sfiziosi questi antipasti! Già adoro la crema pasticcera salata, mi hai aperto un mondo, per me esisteva solo quella dolce! :-/
    Gli stampini sono davvero simpatici! Baci e continua a sfornare delizie così, mi raccomando!

  6. SQUISITO   •  

    ma che belli che sono….originalissima mia cara!
    bacione

  7. giuliaw   •  

    no ma che bellini…sicuramente sfiziosisssimi! ebbrava moni

  8. Francesca   •  

    quanto mi piacciono! io segno l’idea per il super giro di antipasti di Natale.. :-)
    grazie!!

  9. sara   •  

    Che belli!!e sembrano ottimi,anch’io ci faccio un pensiero per Natale…

  10. Ely   •  

    Ma sono stupendeee! Che meraviglia.. ma io come posso votarti se non ho facebook? :( Uff.. Un abbraccio e complimenti per la bravura. Proprio piccole delizie!

  11. Simo   •  

    degli appetizer davvero belli e golosi!!!

  12. veru   •  

    *__*
    Ho votato il panettone però al posto della cioccolata voglio l’impastatrice si puo’? :D

  13. Cuoca tra le Nuvole   •  

    Favolosi, non mi sono mai cimentata nella pasticceria salata, ma ne ho tantissima voglia! Ora il tuo blog è un riferimento non solo per i dolci, ma anche per sfiziosità salate!

  14. Agnese   •  

    Innanzitutto, questi sono irresistibili. La crema pasticcera salata, cosa dev’essere? *sbav*
    E corro subito a votare. Però devi farci sapere presto di che cosa si tratta, io sono curiosa! ;)

  15. wow sono belle bellissime! mi hai fatto venire una voglia di addentarne uno… anzi due! :-))
    ciao
    Valeria

  16. Ciao Monica! Mi hai dato un’idea molto furba per gli aperitivi di Natale…sono sempre a corto di idee e la tua frolla salata…mi piace!
    un saluto e complimenti!
    simo

  17. nena   •  

    aaahhh sì, queste me le ricordo molto bene. niente a che vedere con le mie amate polpette di uva e pistacchi, ma notevoli anche loro ;-)

  18. Marinella   •  

    3 ricette, hai scritto. E mi interessano tutte moltissimo. Pasta frolla salata: ne avevo una versione diversa, con meno formaggio e le mancava qualcosa: voglio provare la tua. Crema pasticciera salata: ne ho lette e considerate diverse versioni, ma la verità è che non mi sono mai convinta a realizzarla. Adesso proverò: troppo invitanti i tuoi finger food, sia nella versione quadrata, che ovale. Bravissima!

    • La pasta frolla è davvero ben bilanciata, provala e poi fammi sapere ;)
      A me la crema pasticcera salata piace molto, poi ovvio, non ne mangerei a cucchiaiate come quella dolce, ma nei finger food ci sta in modo spettacolare :)
      a presto!!

  19. Aria   •  

    una ricetta meravigiosa da salvare subito! farà un figurone ogni volta!

  20. Passiflora   •  

    date le mie condizioni oggi non sono grandemente attratta dal cibo, ma per questi stuzzichini farei un eccezione! forse per i miei gusti opto per farcitura di mascarpone. PEr il concorso non ho capito, devo votare il panettone tra le 5 ricette? Dammi istruzioni che io eseguo.. ah ah ciao

  21. franci e vale   •  

    Che meraviglia!! Ho anch’io un libro di Montersino di pasticceria salata e non ho ancora fatto nulla!!!
    Bellissimi!!, ciao

  22. Mood natalizio e… salato, anche. Ma fai bene, è meglio portarsi avanti col lavoro ;-). Questa frolla è davvero interessante. Come sempre ottimi suggerimenti. bacibaci

  23. Fico e Uva   •  

    che dire? veramente sfiziosissimi e perfetti per i px aperitivi delle feste!

  24. veronica   •  

    ODDIO PRIMA DI COMMENTARE DEVO INGINOCCHIARMI SUI CECI ,NO NON è POSSIBILE IO NNO TI SEGUIVO? MA COME …..??????
    SONO TONTA O CHE!!! :( SU FB SI E QUI NO ,VABBE’ CHE LAVORO SEMPRE MA UN BISCOTTO AL GIORNO PER ME C’è SEMPRE :(
    SCUSAAA
    OK ALLORA LA RICETTA TE LA SCOPIAZZO PER UN BUFFET ^.^

  25. QuartoSenso Cafe   •  

    Ciao Cara … ricetta geniale !!! Mi piace un sacco l’idea del congelo e tiro fuori 2 ore prima !!! Si sa … durante le feste siamo super di corsa !!! bacio

  26. Luca Monica   •  

    Interessantissimo….la forma è davvero accattivante e la ricetta mi intriga molto, se poi dici che posso anche surgelare la pasta….è davvero perfetto si possono preparare con largo anticipo…. Grazie mille della dritta…

    A presto
    Monica

    (fotocibiamo)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>