Tortine lavanda e lemon curd

ricetta-tortine-lavanda-lemon-curd
Buongiorno a tutti! La scorsa settimana ho trovato della lavanda biologica e non ho resistito, l’ho subito messa in torte e dolcetti. La a-d-o-r-o!
Dato che me l’hanno chiesto in tanti, vorrei essere sicura che tutti sappiate che la lavanda non è quella che avete nei sacchettini per profumare gli armadi eh? Deve essere ad uso alimentare :)

Questa ricetta è mia, se volete provarla ovviamente io sono più che felice, anzi, felicissima, non mi dovete chiedere nessun permesso, mi basta essere citata sulle vostre versioni e se potete (potete, vero? :)), una foto da aggiungere all’album di Facebook con le vostre ricette che sta diventando davvero bellissimo <3 Ne approfitto ancora per ringraziarvi perché siete tantissimi ed è bellissimo condividere tutto questo con voi!
P.S. Non vi ho messo la ricetta del Lemon Curd perché ormai si trova in tutti i supermercati, però se la volete provare homemade ve la posto nei prossimi giorni ;)
Ricetta Tortine alla lavanda e lemon curd 
Burro 225gr
Zucchero 265gr
Uova 4
Farina 180gr
Limoni 2, solo scorza
Vaniglia 5gr di estratto o 1/4 di bacca
Acqua 8gr
Sale 1 pizzico
Lievito 1 cucchiaino
Lemon Curd 1/2 vasetto
Lavanda q.b.
Ghiaccia reale per decorare (opzionale)
Per  prima cosa sciogliete il burro a bagnomaria, toglietelo dal fuoco e aggiungete 2 cucchiai di lavanda. Lasciate riposare per 15 minuti.
Quando il burro è ormai a temperatura ambiente setacciatelo in modo da togliere tutta la lavanda e lasciare solo l’aroma. Mettete il burro in una ciotola e aggiungete lo zucchero. Amalgamate bene e aggiungete un uovo alla volta, la vaniglia, l’acqua, il limone grattugiato, il sale e la farina setacciata insieme al lievito.
Imburrate lo stampo, se fate una torta, oppure mettete l’impasto nei pirottini da muffin.
Nei pirottini: aggiungete 1/2 cucchiaino di lemon curd al centro di ogni tortina e ricoprite con dell’impasto. I pirottini vanno riempiti fino a 3/4.
Nella tortiera: aggiungere lemon curd un po’ dove vi pare, io l’ho messa al centro e ho seguito il cerchio della teglia (non so se mi sto spiegando :D).
Per la cottura ovviamente dipende se optate per la torta o per le tortine. Io vi consiglio di controllare la cottura utilizzando il metodo dello stuzzicadenti, se esce pulito e caldo vuol dire che è pronto. In un impasto del genere comunque lo vedete subito dalla doratura. Il forno va a 180°.
Decorate a piacere, io ho utilizzato ghiaccia reale e lavanda.
image_pdfimage_print

43 commenti

  1. Ely   •  

    Un capolavoro di abbinamento e una poesia visiva! Complimenti, di vero cuore! Un abbraccio e una felice settimana! :D

  2. Chiarapassion   •  

    Ecco cosa hai fatto con la lavanda…bellissime queste tortine sembra di sentirne il profumo.
    Buon inizio di settimana
    Enrica

  3. Alessandra Gio   •  

    Uh, quanto mi attirano…peccato che temo che il fidanzato mi dica che sanno di saponetta.. Sai che ti dico? Faccio metà dose, solo per me!! :)

    • Ahah no ma non sanno per niente di saponetta, c’è solo un po’ di aroma e ci sta alla grande, non è tanto. Eventualmente puoi evitare di metterci sopra i fiori e non se ne accorgerà nemmeno :)

  4. Giulia Garagnani   •  

    Ciao Monica!! Ho visto queste tortine su IG e sono davvero irresistibili!! Non ho mai provato la lavanda dei dolci, ma a vedere dai tuoi ci sta benissimo! :)
    Un abbraccio e buona settimana! :**

  5. paola   •  

    che buono, si sente l’aroma di lavanda nell’aria, nei dolci deve essere squisita l’ho vista abbinato diverse volte ma non ci ho mai provato, buona settimana

  6. Elisa Pavan   •  

    bellissime! :-D fanno pensare a paesaggi provenzali.. magari essere là ora!

  7. Valealcioccolato   •  

    Non ho mai provato la lavanda nei dolci! Mi manca! Segno la tua ricetta, prima o poi la troverà no? :D
    Ps: io sarei interessata alla ricetta del tuo lemon curd :)
    Bazini :*

  8. Mila   •  

    Io l’avevo chiesta a mia cognata che ce l’ha in giardino, ma si è sempre dimenticata ed ora è troppo tardi!!!!
    Un abbracciotto

  9. Simo   •  

    a parte che sono bellissime da vedersi, devono essere deliziose…la lavanda poi è quel tocco davvero intrigante che completa alla perfezione!
    un abbraccio

  10. panelibrietnuvole   •  

    Evviva! Ho visto l’anteprima ieri su Facebook ed ero troppo curiosa! La lavanda ce l’ho ed ho per l’appunto anche del lemon curd da consumare. Sarà il mio secondo tentativo con la lavanda, tempo fa ho postato delle madeleine ma avevo un po’ ecceduto con le dosi. Ti farò sapere, a presto!
    Alice

    • Ciao Alice, esatto, basta non esagerare. Utilizzando questo metodo di mettere la lavanda nel burro e poi toglierla rimane solo l’aroma, non è forte, ma si sente. Secondo me ci sta benissimo ;)

  11. Tiziana Pitichella   •  

    Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

  12. Tiziana Pitichella   •  

    Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

  13. Daniela   •  

    Li trovo deliziosi e molto eleganti :)
    Buon inizio di settimana

  14. Ma sai che non ho proprio idea del sapore della lavanda?!
    Lo so che ti pare assurdo ma è così.
    Quiiiiindi sono ancora più incuriosita da queste meravigliose tortine.
    Quasi quasi mi metto alla ricerca.
    Un abbraccio!

  15. Beatrice Rebasti   •  

    Mi sono innamorata di queste tortino da quando ho visto la foto su Instagram!! Ricetta salvata in elenco lettura…il che vuol dire…replicherò prestissimo!! Buona giornata, Bea

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>