Gingerbread Man – omino di Pan di Zenzero

ginger-bread-man

GingerBread Man © Un Biscotto al Giorno 

Lo so, è strano che proprio questa ricetta mancasse sul mio blog e, dato che in tantissime me l’avete chiesta, mi sono finalmente decisa!

Vi scrivo sia la ricetta classica del GingerBread Man che la mia versione che di fatto è una frolla al cacao, con meno cacao e tante spezie che mi piace molto di più del classico GingerBread che è davvero carino, ma non mi fa impazzire come gusto perché trovo ci sia troppo miele e troppa melassa.

Nei prossimi giorni poi vi farò un post sulla conservazione dei biscotti perché è un’altra domanda che mi state facendo in tantissimi. Anzi, se avete domande sui biscotti natalizi scrivete nei commenti che nei prossimi giorni rispondo a tutti e faccio post a go go! ;)

GingerBread Man © Un Biscotto al Giorno
Ricetta originale GingerBread Man 
(tratta da Joy of Baking
Farina 400g 
Burro 120g
Zucchero 100g 
Uovo 1 
Miele 100g 
Melassa 60g 
Zenzero 2 cucchiaini 
Cannella 2 cucchiaini 
Noce moscata solo la punta di 1 cucchiaino 
Chiodi di garofano in polvere solo la punta di 1 cucchiaino 
Bicarbonato 1 cucchiaino 
Sale 1 pizzico 
Lavorare il burro con la farina, aggiungere un pizzico di sale, lo zucchero, l’uovo, il miele, la melassa, il bicarbonato e tutte le spezie. Lavorare bene fino ad ottenere un impasto omogeneo. Fare una palla schiacciata e far riposare in frigorifero per almeno 3 ore. Se vedete che l’impasto è ancora troppo molle quando lo tirate fuori, rimettetelo in frigorifero finché non sarò abbastanza freddo per lavorarlo facilmente. 
Infarinate leggermente la spianatoia e stendete l’impasto con un mattarello. Intagliate con le formine e infornate a 180° per circa 10 minuti. Controllate la cottura. 

GingerBread Man Packaging © Un Biscotto al Giorno
GingerBread – mia versione 
Utilizzo la ricetta della frolla al cacao che trovate qui. Al posto dei 15 grammi di cacao metto solo 5g di cacao e aggiungo 1 cucchiaino di zenzero, 2 cucchiaini di cannella, 1 pizzico di chiodi di garofano e 1 pizzico di noce moscata. 
Stessa lavorazione della frolla, facile facile ;) 

Ghiaccia Reale 

41 commenti

  1. roberta   •  

    Maddai!! Questa e’ anche la mia ricetta, secondo me la migliore tra tutte quelle provate nel corso degli anni. Non sarebbe natale senza gli omini di pan di zenzero di joy of baking! …stranamente anch’io non l’ho mai pubblicata…bellissime le decorazioni Monica, sempre bravissima!

  2. Laura Volpes   •  

    Sono troppo carini questi omini! Mi dovro’ decidere a biscottare pure io! :)
    A presto!

  3. Vaty ♪   •  

    la melassa! mi mancava la melassa:)
    che belli i tuoi omini Mony! altro che basta biscotti, viva biscotti forever. e viva un biscotto al giorno!!

  4. Anonymous   •  

    Ma la melassa dove la trovo?

    • Io a Milano la compro negli store di California Bakery, altrimenti ce l’hanno anche gli etnici tipo Katai Market oppure quelli che vendono cose americane… La ricerca non è facilissima se non sei a Milano. Fammi sapere ;)

    • silvia corsaro   •  

      Ciao!!! Passavo di qui per caso … e mi permetto di inserirmi … ! La MELASSA, anche se non siete di Milano e non avere qui meravigliosi stores … la trovate in un qualsiasi negozio biologico (tipo Natura Sì e negozi del genere!!!) …. ce ne sono almeno due anche nei più sperduti paesini!! ahahaha!! Buoni biscotti a tutti!

  5. Gabila Gerardi   •  

    Ho anche io ho un post in programma con questo simpatico omino….la melassa mi intriga in questa preparazione…..saranno ancora più buoni!!!

  6. Alessandra Gio   •  

    Il sorriso dei tuoi omini, ha fatto venire un gran sorriso anche a me!! :)

  7. Sabrina   •  

    Bellissimi biscotti,io uso un’altra ricetta,però vorrei provare la tua (sono sempre aperta alle novità) ma qui da me non trovo la melassa,la cerco da un anno…con che cosa posso sostituirla?
    Grazie. ciao. Sabrina

    • Ciao Sabrina, purtroppo non c’è niente di simile alla melassa. Puoi sostituire con il miele, ma non avrai il colore tipico del gingerbread anche se il sapore sarà abbastanza simile.
      Ti conviene piuttosto fare la frolla al cacao con le spezie che ho scritto in fondo al post ;)

  8. Chiara Setti   •  

    sono stupendi!! il problema sarà trovare la melassa…pensi possa essere sostituita con il miele o cambia completamente il gusto?

    • Cambia innanzi tutto il colore, ma anche decisamente il sapore. Secondo me a quel punto ti conviene fare la frolla al cacao speziata che ho scritto in fondo al post ;)

  9. adoro adoro adoro!! Decorati sono stupendi!! io non mi sono lanciata nella decorazione.. prima o poi provo!
    Ma i tuoi sono davvero stupendi!!

  10. i5mondi   •  

    ah!!! sono giorni che sto chiedendo a destra e a manca quanto tempo si conservano i biscotti ma non ho notizie precise allora ho provato a impacchettarne un po’ di pasta frolla e vedere quel che succede>!! è già una settimana e sono ancora buoni!! vorrei arrivare a 15gg così mi posso portare avanti e prepararli ora per regalarli a natale!!
    non ho preparato gli omini perchè anche secondo me sono troppo stucchevoli con la melassa !!! i tuoi sono bellissimi faranno un figurone !!
    baci

    • ok lunedì faccio un post solo sulla conservazione dei biscotti perché è un argomento spinoso ed è bene dedicargli un po’ di attenzione ;)

  11. Anonymous   •  

    bellissimi questi omini e la ricetta facile facile … se poi dici sono anche buoni … perfetta

  12. Claudia Pane   •  

    Questi biscotti mi hanno sempre fatta impazzire! Li associo immediatamente al Natale :D Ma non ho mai provato a farli, non so perchè! Adesso proverò sicuramente la tua ricetta ;)

  13. Anonymous   •  

    ciao, ma la ricetta della tua frolla può andar bene per fare la casetta ? oppure risulterebbe troppo fragile? Grazie Mille

    • cimbalaria   •  

      La casetta ha bisogno di maggiore solidità; poi questo impasto (credo grazie alla melassa) è molto plastico, cioè non si deforma per nulla in cottura, il che è essenziale perché i muri della casetta vengano giusti. Ti consiglio anche di aggiungere un pochino di glicerina alla ghiaccia reale che usi per il montaggio, perché aiuta moltissimo a solidificare.

    • Io per la casetta uso la frolla al cacao, cotta molto bene non si rompe!
      Questa cosa della glicerina non l’avevo mai sentita… ma poi si mangia?

  14. Donatella   •  

    Ciao Monica, vorrei sapere se faccio la frolla al cacao con le spezie quanto tempo deve riposare in frigo , perché’ il giunger hai scritto 3 ore, la frolla al cacao 30 minuti, ma con le spezie cambia qualcosa, se guardi nella mia pagina Facebook trovi la foto dei miei biscotti fatti per beneficenza, ciao e grazie per i tutù consigli preziosi, Donatella

    • Monica Papagna   •  

      Ciao Donatella,
      in realtà dipende da quanto si è sciolto il burro durante l’impasto. Se non si è sciolto bastano 30 minuti, altrimenti servono anche 3 ore. Dipende da quello fondamentalmente.
      Puoi vedere facilmente se riesci a lavorare l’impasto allora ok, se non riesci rimetti in frigo ;)

  15. Donatella   •  

    Li ho tenuti in frigo 2 ore , solo perché’ mi hanno tenuto al telefono, sono venuti benissimo(ho le foto sulla mia pagina FB) il problema e’ stato che per far prima ho usato i coloranti in tubetto che non si sono asciugati e quindi non li ho potuti vendere, li ho regalati erano buonissimi. Ho usato la tua ricetta al cacao con spezie, sei favolosa ti ho citato in un commento, ho detto che avevo preso la ricetta da una blogger famosa, la prossima volta farò’ la ghiaccia reale.Grazie per i tuoi consigli.

    • Monica Papagna   •  

      ahaha ti ringrazio, felice che siano venuti bene. Purtroppo non si può fare senza ghiaccia, è proprio indispensabile per poter dare un’aria professionale ;)

        • Donatella   •  

          La trovi a Donatella bonaccini sul profilo ci sono io con un piumino celeste con mia figlia a Londra, lei vive li.ci sono le foto anche dei midnight cookies

  16. Donatella   •  

    Sono iscritta come Donatella bonaccini , nel profilo sono a Londra con mia figlia, lei vive li

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>