Crostata della nonna… mia nonna!

crostata-della-nonna
Questa è proprio la crostata perfetta. La ricetta se la tramanda la mia famiglia da generazioni. Purtroppo tutte le altre sono andate perdute o semplicemente non sono mai state scritte perché prima si faceva tutto a memoria. Questa è l’unica ricetta superstite perché la mia bisnonna una volta l’aveva sbagliata e quindi ha pensato di scriverla per evitare altri errori… lucky me!
Il caso vuole che sia anche la mia torta preferita ma forse non è un caso :)
E’ una frolla assolutamente senza difetti, buona, fragrante e leggera.
La condivido con voi e spero che qualcuno la provi, non ve ne pentirete :)
Le dosi sono proprio da primi novecento, si parte con 1kg di farina che saranno almeno 4-5 torte!! Del resto la mia bisnonna aveva sfornato qualcosa tipo 10 figli… che se ne faceva di una sola crostata?

Se invece volete farne una sola basterà utilizzare 250-300g di farina.

Ovviamente la torta va fatta con una marmellata di una certa importanza, possibilmente biologica, quindi non risparmiate sulla qualità altrimenti potrebbe comprometterne il sapore.

Per questa volta ho voluto provare a fare delle crostatine… davvero deliziose!
Ricetta Crostata della Nonna 
- 1kg farina
- 400g zucchero
- 4 uova
- 1 bustina di lievito
- 1 bicchiere di olio
- 1 buccia grattuggiata di un limone non trattato
- 1 pizzico di sale
- latte q.b.
Su una spianatoia mettere la farina e mescolarla con lo zucchero e con il lievito. Fare una montagna con un buco al centro. All’interno del buco mettere le 4 uova, precedentemente sbattute, e impastare.
Un po’ alla volta aggiungere anche l’olio e poi la buccia di limone e il sale.
Se non riuscite ad impastare bene utilizzate un po’ di latte, ma non molto.
Stendere la pasta. Imburrare e infarinare una teglia e inserire la base. Poi cospargetela di marmellata e decorarla con la pasta frolla rimasta.

Preriscaldare il forno a 170° e cuocere per circa 25-30 minuti (dipende da quanto la fate alta quindi controllate la cottura, appena diventa dorata è pronta).

33 Comments

  1. arabafelice   •  

    Ma che belle le ricette che si tramandano, grazie per averla condivisa anche con noi :-)

  2. S' Notes   •  

    Non sono una maga ai fornelli (preferisco mangiare :D) ma questa ricetta della crostata della nonna la provo di sicuro! Grazie Monica per condividere questa preziosa ereditá di famiglia!
    Silvia

  3. donatella   •  

    le ricette che hanno una storia dietro sono sempre buone, hanno un sapore più “pieno”..
    buonissima crostata, semplice e familiare, e bellissime foto!

  4. ichigo   •  

    ma che belle!sembrano buonissime!grazie per averla condivisa con noi,le ricette così speciali sono sempre più buone!

  5. Federica   •  

    lo sai che mi piace tutto del tuo blog!:-) altra ricettina da provare! grazie!!!baci!

  6. cucinadibarbara   •  

    Buongiorno Monica, grazie mille per questa bella ricetta!
    ti inserisco subito nell’elenco !

    E che bel blog che hai!
    Bacio, Barbara

  7. stefy   •  

    UNA RICETTINA STREPITOSA….E POI LE RICETTINE DELLE NONNE SONO SEMPRE LE MIGLIORI……SEMPLICI E GENUINE…..BACINI

  8. stefy   •  

    ….dimenticavo di dirti che mi sono iscritta tra i tuoi sostenitori…passa a trovarmi e fai altrettanto se ti va….ti aspetto…stefy

  9. °Glo83°   •  

    per me in genere le crostate sanno di ricordi e questa lo è davvero… da provare!!!

  10. Sarà un onore per me provare questa ricetta, ti farò sapere.
    Grazie di averla condiviso con noi.

  11. [email protected]   •  

    Adoro queste ricette che si tramandano nelle varie famiglie! Questa crostata è deliziosa :D bacioni

  12. Federica   •  

    Che bellissimo ricordo…le ricette di famiglia sono sempre le migliori…perchè in una qualche maniera scaldano sempre il cuore!!Confermo sulla marmellata mai lesinare sia nella quantità che nella qualità!!Un bacio.

  13. Claudia   •  

    Anche nella mia famiglia la maggior arte di ricette vengono tramandate da generazione in generazione per cui non ho dubbi che questa crostata della tua nonna sia perfetta!

  14. Gio   •  

    le ricette del cuore non hanno prezzo e sono sempre quelle più buone!
    anche se imperfette :D

  15. Passiflora   •  

    evviva i foglietti e le ricette tramandate dalla nonna.. effettivamente come dici tu, di solito loro non scrivevano nulla… e infatti io non ho alcun ricettario dei piatti forti della mia nonnina. Pensa che l’anno scorso mio padre e mia zia sono impazziti nel cercare di rifare, per Natale, un ripieno per la faraona uguale a quello che faceva lei -e di cui lei aveva lasciato una ricetta approssimativa (a voce) a mia zia-. secondo te ci sono riusciti? ovviamente NO! il risultato nn c’entrava nulla con il suo…

  16. Kitty's Kitchen   •  

    sono le ricette che preferisco in assoluto, collaudate e perfette per ogni momento della giornata. Grazie per averla condivisa

  17. @ Passiflora – ti capisco, anche io a Natale cerco sempre di ritrovare un dolce che faceva mia nonna con la frutta secca… impossibile da rifare! Ma ci provo ogni anno!!

  18. is this your grandmother’s crostata? it looks absolutely delicious!!! i love crostata!!!
    baci baci ~ kristina

  19. Sarah - SUGAR LAB.   •  

    Ciao Monica!! Grazie per essere passata da me :-) a riguardo di coloranti quelli in polvere sono sicuramente piu concentrati e non cambiano la consistenza dell’impasto, cmq il tuo blog mi piace tantissimo, e questa ricettina è tra le cose assolutamente da fare!
    Da oggi ti seguirò sempre… a presto!!
    Sarah

  20. Ilaria   •  

    Che belle queste crostatine… Ne prenoto subito una per la colazione di domani mattina. Sarà una giornataccia domani e ci vorrebbe proprio una di queste crostatine…

  21. Federica   •  

    Adoro le ricette delle nonne, già solo per le emozioni che riescono a suscitare. E amo le crostate. Anche la mia faceva la frolla usando l’olio. Che nostalgia dei suoi dolci. Un bacione, buona giornata

  22. Le ricette della tradizione familiare hanno sempre una marcia in più. Alla genuinità del dolce si associa il ricordo della persona cara e questo rende tutto più speciale. Un abbraccio :)

  23. Ombretta   •  

    ma che buone sono le ricette di famiglia! queste crostatine sono fantastiche:-) mi sono aggiunta ai tuoi lettori cosi’ non ti perdo di vista! se ti va passa a trovarmi mi farebbe piacere. ciao

  24. Profumo di Mandorla   •  

    Le ricette tramandate di casa in casa sono le migliori: calde, genuine, con quel sapore di passato che ti lascia sempre un po’ di nostalgia…ma non bisogna mai trascurare l’aspetto essenziale…la cosa più bella è che sono tutte già abbondantemente testate, perciò si va sempre a colpo sicuro! Complimenti, deve essere buonissima!

  25. LaFataGolosa   •  

    la crostata con OLIO al posto del burro???
    mai sentita!
    cara compagna di banco, io compenso il tuo silenzio in aula!!!!

  26. Anna-cucinaprecaria   •  

    lo scrivo anche sul blog!questa ricetta me la sono segnata..se in campo entrano le nonne cadono tutte le mie resistenze e mi fido senza riserve!

  27. Federica Orini   •  

    Monica!!! Questa crostata è assolutamente la crostata più buona della storia!! L’ho fatta insieme ai bimbi e ci siamo divertiti a lavorare la pasta con le mani…ma soprattutto a mangiarla!! Un abbraccio dalla Fede, tua compagna di liceo!! ;-)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>