Caffè 22 Bristot: la scoperta della miscela 100% Robusta

Processed with VSCO with s2 preset

La scorsa settimana siamo state alla presentazione del caffè 22, la prima miscela 100% Robusta di Bristot, la storica torrefazione di Belluno.

Quando mi hanno invitata non sapevo bene cosa pensare perché sono abituata a bere un caffè 100% Arabica e sono anche abituata a pensare che la Robusta, tra le due, sia quella meno pregiata, a volte addirittura pessima. Ma c’è sempre da imparare, nel mondo del caffè poi…

caffè-bristot-22

Quindi ci siamo fatte preparare un caffè, poi un superbo cappuccino e siamo rimaste senza parole: la miscela è sorprendentemte buona!

Ma si può ottenere una miscela 100% Robusta di così alto livello?
A quanto pare sì, incrociando chicchi pregiati di caffè proveniente da parti diverse del mondo: dall’India all’Indonesia, combinando i chicchi, con precise percentuali e con una torrefazione non lasciata al caso, si riesce davvero a ottenere un risolutato di livello notevole.

caffè-bristot

Di cosa sa? 
Ha ricca crema color nocciola e profuma di cacao e mandorla. Incredibilmente – almeno io non me lo aspettavo proprio – è dolce e gradevole, con note di amaretto e spezie. Nessun retrogusto troppo amaro, ma anzi, un retrogusto di cioccolato e mandorle.

Insomma, un risultato sorprendente che mi fa capire molte cose, la prima è che il mondo del caffè mi affascina tantissimo e io vorrei conoscerlo proprio proprio tutto.

caffe-bristot-robusta-22

Al momento questo caffè non si trova ancora in vendita, era un’anteprima per la stampa, ma tutti gli altri prodotti potete trovarli qui: www.caffebristot.com

Post in collaborazione con Bristot 22.

100-robusta

1 commento

  1. Ilaria   •  

    Ciao, sai se e quando sarà in commercio?

Rispondi a Ilaria Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>