Plumcake allo yogurt #iplumcakedimonica

plumcake-yogurt

Un plumcake allo yogurt soffice e leggero.

Quando ho pubblicato la ricetta del plumcake al mandarino mi avete chiesto tutti la ricetta di un plumcake allo yogurt leggero e senza panna o burro. Dato che non l’avevo mai fatto prima, ho dato un’occhiata in rete. Ho messo in forno uno dei plumcake dei primi risultati di google e ho capito perché mi chiedevate tutti la ricetta: è venuta una schifezza mondiale! Praticamente finito nel cestino senza nemmeno pensarci. Allora ne ho fatto un altro ed ho ottenuto lo stesso risultato.

Devo dire con grande dispiacere che la rete è davvero piena di ricette fuffa, palesemente non provate e a cui non corrispondono le immagini. Questa cosa ancora la devo capire bene, cioè quale sarebbe il senso di mettere in rete una ricetta pacco? Boh!

Comunque alla fine mi sono rimboccata le maniche e ho modificato la mia ricetta del plumcake al mandarino per renderla decisamente più light e yogurtosa. È venuto fuori un plumcake soffice come una nuvola, davvero buono.

Ovviamente è senza burro quindi tende a seccarsi in fretta, dovrete coprirlo bene altrimenti non riuscirete a conservarlo perfettamente. Provatelo e non ve ne pentirete! ;)

plumcake-yogurt2

Plumcake al mandarino

  • 100ml di olio di semi
  • 200g di farina
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 limone (solo la scorza grattugiata)
  • 180g di zucchero
  • 3 uova
  • 100g di yogurt bianco
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di Bourbon (o altro alcolico a piacere)

plumcake-step-by-step

Setacciate la farina insieme al lievito ed aggiungete l’olio (se avete una planetaria usatela, vi aiuterà a non formare grumi) Aggiungete anche le uova, una alla volta, mescolando bene e lo zucchero.

Grattugiate la scorza del limone e mischiatela al composto.

Aggiungete anche un pizzico di di sale e il bourbon (o un altro alcolico che vi piace, ma non utilizzate gli aromi perché alterano completamente il gusto).

Imburrate ed infarinate uno stampo da plumcake (o semplicemente ricopritelo di carta forno). Versateci sopra il composto e infornate – a forno caldo – a 180°. Dopo circa 20 minuti aprite il forno ed incidete il plumcake con un coltello per la lunghezza così otterrete l’aspetto caratteristico del plumcake. Cuocete più o meno altri 20-30 minuti.

Fate sempre la prova con lo stuzzicadenti: se esce pulito e caldo vuol dire che è pronto :)

image_pdfimage_print

6 commenti

  1. Donatella   •  

    Io con questa ricetta faccio una ciambella mettendo 200 ml di acqua, il tuo sarà’ favoloso

  2. Cate   •  

    Io che non ho paura del burro, ma adoro anche il saporre “yogurtoso”, quanto burro dovrei mettere al posto dell’olio, al fine della riuscita della ricetta? Grazie mille

    • Monica Papagna   •     Autore

      Ciao Cate,
      direi di metterne poco meno, ma fidati che è buonissimo anche con l’olio ;)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>