A proposito di bavaresi alle fragole e domotica

semifreddo-fragole
Mi capita sempre più spesso di essere coinvolta in progetti davvero speciali. Quello di cui vi parlo oggi ha a che fare con la domotica, che significa casa+robotica, in pratica una scienza che cerca di migliorare la nostra qualità della vita all’interno delle abitazioni. Per un’appassionata di tecnologia come me la domotica ha lo stesso effetto che ha il miele sulle api, non so se mi spiego :)

Quindi ho accettato volentieri l’invito di Samsung e sono andata a conoscere le novità in questo settore che conosco poco, ma per cui è già scattato un grande amore.
La casa del futuro è esattamente come la vorrei io, iper tecnologica e iper connessa. Nel bancone della cucina c’è un tablet gigante, per esempio, con cui si può navigare e si possono cercare centinaia di ricette. Non è il massimo?
Che poi se è vero che sarà la casa del futuro, è altrettanto vero che tutto quello che ho visto starebbe benissimo già oggi nella mia casetta, quindi speriamo che questo futuro arrivi davvero in fretta. Con uno smartphone si potrà gestire tutto, dalle telecamere di sicurezza alle luci, dalla lavatrice al forno. Cosa possiamo desiderare di più?
La casa del futuro – foto di Silvio De Rossi @silvioderossi 
Inutile dire che ci ho lasciato un pezzo di cuoricino, forse anche due. Da questo bell’evento è uscito un video che riassume tutto quello che abbiamo visto. Sì, parlo anche io e sì, la tv ingrassa di brutto, mi sembra evidente :)

Ringrazio i miei compagni d’avventura: Luca Talotta ‏@LucaTalotta, Una Mamma in Più ‏@UnaMammaInPiu, Tancredi Matranga @TheNorba che hanno reso la serata ancora più piacevole.
Se volete approfondire un po’ l’argomento vi consiglio questo post di Leonardo.it.
E cosa c’entra con tutto questo la bavarese alla fragole? Mah… in realtà niente, ma io mi immagino seduta nella mia nuova cucina a desiderare che si materializzi un dolce schiacciando un display touch. Al momento ancora non è possibile, quindi mi tocca continuare a fare dolci a mano, ma in modo super veloce, proprio come succederà nella mia futura cucina (crediamoci!).

 

Bavarese alle fragole
500g di fragole
300ml di panna
1 cucchiaio di succo di limone
zucchero a velo qb
Lavate le fragole e frullatele, eventualmente zuccheratele e versateci sopra un cucchiaio di succo di limone. Montate la panna con circa due cucchiai di zucchero a velo (se vi piace più dolce aggiungetene di più). Versate la panna sulle fragole e mescolate dal basso verso l’alto, facendo attenzione a non smontare il composto.
Versate il tutto nei pirottini in silicone da muffin e mettete in freezer per circa un’ora. Appena il vostro composto diventa solido tirate fuori il dolce e servitelo. Se lo lasciate più tempo in freezer ovviamente poi dovrete farlo scongelare qualche minuto in più.

Enjoy!

image_pdfimage_print

7 commenti

  1. paola   •  

    Fantastico avere un tablet gigante da cui prendere ricette è super penso che noi miseri mortali dobbiamo aspettare ancora un pò ,ma signore fa bene,il tuo dolce è un sogno ecco cosa centra con tutto ciò ,felice giornats

  2. grembiuledacucina   •  

    non saprei se è meglio la casa robotica o questa bavarese. Se mi date una casa autopulente, le ricette continuo a cercarle sui libri!!!

  3. ~ Inco   •  

    Che belle queste mini bavaresi :) ottime, davvero!
    Un abbraccio cara!
    Incoronata

  4. Elena Zanfino   •  

    Ciao Monica, eccomi di nuovo qui!
    Vorrei preparare le tue bavaresi per stasera.
    Ti vorrei chiedere però: se le preparo prima, invece di lasciarle troppo tempo nel freezer (il mio non funziona molto bene e ho paura che si formi ghiaccio…) posso metterle a riposo in frigorifero, per almeno 6 ore o non si solidificherebbe nella maniera corretta? Grazie cara, cmq ricetta fantastica!

  5. ymme   •  

    Heerlijk moet dit dessert zijn! Bedankt voor het recept.
    groetjes,
    Ymme

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>