Torta di nocciole e LangheRoero 2012

torta-alle-nocciole
Torta alle nocciole – © Un biscotto al giorno
Per il ponte del 1 maggio sono stata ad Alba con 50 Food Blogger per l’evento LangheRoero 2012AlbaCamp. E’ la prima volta che un ente del turismo si rivolge a dei blogger per promuovere il territorio attraverso internet e i social network. Ovviamente noi blogger abbiamo accolto l’invito con  tanto entusiasmo e con i nostri inseparabili smartphone! 

Iniziamo dal fatto che Alba, la capitale delle Langhe, è davvero deliziosa. Un paese di poco più di 30.000 abitanti che ha deciso di aprirsi al turismo, soprattutto quello enogastronomico, con eccellenti risultati. Le strutture alberghiere sono ottime, i ristoranti incredibili e le persone sempre molto gentili ed accoglienti.
Impossibile non parlare di vino. Aaaaahhhh il vino. Perché noi siamo arrivate ad Alba dicendo io sono astemia, io bevo poco, a me piacciono solo le bollicine…. e dopo la visita alla Cantina Prunotto (#cantinaprounotto) siamo uscite illuminate dal Barolo. Possibile? Pare di si.
Emanuele Baldi ci ha fatto visitare la sua meravigliosa cantina e ci ha spiegato vini che meritavano una riflessione più approfondita e ci ha insegnato a destreggiarci tra Barolo, Barbaresco, Barbera e Dolcetto. Noi siamo tornate a casa più consapevoli e sì… un pochino più allegre :) Ho raccolto un po’ di foto qui.
L’altra esperienza assolutamente memorabile è stata quella al Ristorante La Ciau del Tornavento (#laciaudeltornavento) Una Stella Michelin proprio in cima ad una delle colline delle Langhe. Lo Chef Maurilio Garola ci ha accolte e coccolate aprendoci le porte del suo splendido ristorante, della cucina e della cantina.
Vogliamo parlare delle meraviglie che abbiamo mangiato? Le foto potete vederle qui. Io voglio spendere solo un paio di parole per la vista straordinaria del ristorante (180° di colline!!!) e per i gamberi impanati con le nocciole… superbi! 
A proposito di nocciole… non potrò mai dimenticarmi della torta di nocciole che abbiamo mangiato un po’ ovunque. Tante ricette diverse ma come unico comune denominatore la nocciola tonda e gentile tipica delle Langhe.
Alla Trattoria Belvedere di Serravalle Langhe abbiamo mangiato una versione fantastica della torta di nocciole con tanto di zabaione al marsala. La loro cucina è quella tradizionale della zona, senza troppi fronzoli, ma che si tramanda le ricette di famiglia dai primi del ’900.
Ultima dovuta menzione quella ai Vini San Marco (#vinisanmarco) che ci ha ospitati per l’ultimo pranzo e per un altro giro alla cantina. Un produttore che si sta convertendo al biologico per ottenere un vino sano e sicuro, che non smette di sperimentare ma continua a cercare di innovare la propria azienda. Tutta la famiglia ci ha accolti come se fossimo vecchi amici, davvero carini! 
Non posso non citare anche le mie meravigliose compagne di viaggio: Nena, Elisa, Camilla, Claudia e Sara. Non avrei potuto chiedere di meglio.
Mi spiace non essere riuscita a parlare con tutti, ma i tempi erano davvero stretti. Sono comunque felice di aver finalmente conosciuto blogger che prima conoscevo solo online. Speriamo che ci possano essere altre occasioni per incontrarci di nuovo :)
Un ringraziamento è assolutamente dovuto all’Ente del Turismo, che ha creduto nella forza della rete, e a tutti gli organizzatori di LangheRoero 2012: Carlo Vischi, Francesca Martinengo (e tutte le deliziose ragazze che hanno lavorato con lei), Paola Sucato e Clara Ceretto.
Vi lascio con la ricetta della superba torta di nocciole delle Langhe. 
Ricetta Torta di Nocciole 
Nocciole 150g
Farina 150g
Zucchero 150g
Panna fresca 100g
Uova 2 
Burro 150g
Per lo zabaione 
Marsala 100g 
Uova 2 
Zucchero 60g 
Lavorate il burro – a temperatura ambiente con lo zucchero. Quando è pronto aggiungete anche le uova, poi la farina e piano piano la panna. 
Tritate grossolanamente le nocciole e inseritele nell’impasto. Mescolate bene e versate in una pentola (imburrata o con carta forno) del diametro di 20cm. 
Infornate a forno caldo per circa 30 minuti (non ho preso i tempi di cottura, perdonatemi, ma potete verificare facilmente, con uno stuzzicadenti.).
Mi raccomando non aprite il forno durante la lievitazione altrimenti vi si bucherà nel centro. Controllate la cottura quando la torta si è già dorata. 
Per lo zabaione mettete due uova e lo zucchero a bagnomaria. Girate bene ed aggiungete il marsala quando lo zucchero è sciolto. Continuate a mescolare finché non raggiungerà la consistenza desiderata. 
image_pdfimage_print

73 commenti

  1. Passiflora   •  

    detto fatto! ahahha! brava, me ne lasci una fetta?? Il tuo zabaione mi pare diverso da quello della tipa, il tuo è più scuro e lucido! Bel resoconto e ora che abbiamo scoperto Storify… :-) baci!

    • Si ma anche la ricetta è diversa, alla fine la sua è venuta secca (mi sa che mi sono dimenticata qualche ingrediente… ) quindi l’ho rifatta con qualche cambiamento e ho cercato di ricreare il gusto dello zabaione a mio gusto. Sono decisamente soddisfatta, proprio buona!

  2. nena   •  

    ok, ok, condivido assolutamente tutto. ma una domanda mi sorge spontanea: perché oggi non mi hai invitata a mangiare questa torta?! :-)

  3. aerre   •  

    Ciao Monica, che bella iniziativa quella dell’ente del turismo! Grazie per averla raccontata e per aver condiviso la ricetta di questa meravigliosa torta.

  4. roberta   •  

    Che bella esperienza, te la invidio!! Conosco bene il territorio: ci andavo sempre con il mio papa’, quando ero piccola, a vendemmiare e a comprare il vino direttamente dai produttori. Al contrario di molte amiche mie, io amo i vini rossi e corposi e il Piemonte ne produce di meravigliosi. Posso dire una cosa? Ammazza, quanto sei alta!! Sabina me l’aveva detto, ma vederti nelle foto…pensare che ti immaginavo minuta…chissa’ perche’…Un abbraccio carissima, a presto.

  5. renata   •  

    Che bello…immagino l’esperienza coinvolgente e divertente
    E che torta….BUONA BUONA!!!!!
    Un bacio Monica!!!!!!!!!!!E grazie mille dello splendido e coinvolgente reportage!!!!!

  6. donatella   •  

    che bella cosa, Monica, accidenti!
    e la torta è una vera meraviglia da mangiare a merenda, proprio ora!!!

  7. Zonzo Lando   •  

    Monica leggendo il tuo post ho provato pura e sana invidia :-) Deve essere stata una bellissima esperienza bellissima! La torta poi …beh non ne parliamo.. si mangia con gli occhi! Bacionissimi!

  8. Ilaria   •  

    Quanto mi piacciono le nocciole… le metterei ovunque!! Sarei diventata matta con tutte quelle nocciole.
    Questa torta è fantastica, sicuramente da provare.
    Un bacio.

  9. Dana   •  

    Questa torta per i miei gusti è fantastica, zabaione annesso! Grazie per la ricetta!
    A presto!

  10. Yrma   •  

    Potrei impazzire per una fetta di questa delizia!!!!!Meravigliosa!!!!!

  11. Vica in cucina   •  

    Monica che meraviglia…! Tutta questa descrizione….. Bellissimo articolo cara! Io quest’anno, a gennaio sono stata pure da quelle parte, ho visto con i miei occhi le langhe, ed hon avuto pure l’onore di assaggiare il Barbaresco (é quello che poi diventa Barolo), il Dolcetto..
    Complimenti per la torta !!!

  12. Inco   •  

    Ciao Monica piacere di conoscerti, mi sono unita ai tuoi lettori.
    Ho potuto ammirare il tuo blog e ho trovato tante bellissime ricette.
    Bravissima.
    Io sono un’amante di nocciole..per cui la torta che hai preparata è di mio piacimento.
    Un caro saluto.
    Inco da Milano

  13. Caia   •  

    bellissimo il racconto e squisita la torta!
    ciao :)

  14. Claudia   •  

    Chissà che bella esperienza dev’esser stata! Siete state davvero fortunate! Squisita anche questa torta…adoro li dolci alle nocciole!!!

  15. Pentole di cristallo   •  

    Eravamo troppe per fortuna, e associare ogni volto ad un blog è proprio difficile…morale, nn ci siamo conosciute????

  16. Conosco bene la frenesia Albese tra torte di nocciole e vini, io nonostante tutto vado pazza sempre e non ne sono mai sazia!! Contentissima di averti incontrato,ma noi in realtà…ci veniamo domani!! un bacio!

  17. Federica   •  

    Bellissima esperienza e torta goduriosa. Adoro le nocciole e con quelle delle langhe deve avere davvero una bella marcia in più. Bacioni, buona settimana

  18. Lu   •  

    Ciao Monica! Mi sa che ti “ruberò” la ricetta perchè ho due amanti delle nocciole qui a casa: marito e figlia, e sembra molto buona questa ricetta proposta da te! Ti auguro altri viaggi cosi! Abbracci, lu

  19. Marianna   •  

    U ma che bella iniziativi e che persone intelligenti a coinvolgere i Blog!
    Vedo, che come al solito, Tu non hai perso tempo hai già fatto una ricetta che meglio rappresenta Alba! ;D smack ♥

  20. Scamorza Bianca   •  

    E’ una ricetta golosissima… e che invidia per la bella esperienza vissuta! Buona settimana

  21. La Femme du Chef   •  

    evviva adesso potrò replicare in casa la buonissima torta di nocciole, sperando che un solo boccone riesca a riportarmi ai bei giorni passati nelle Langhe!
    grazie a te per l’ottima compagnia, le risate e i brindisi fatti insieme, senza tutto ciò sarebbe stato un viaggio meno speciale :-)

    ci vediamo prestissimo!
    baci
    Claudia

  22. Dolcemeringa Ombretta   •  

    Ma che giornata stupenda!!! Ecco io non sono astemia avrei assaggiato volentieri:-) questa torta e’ una vera delizia ! Baci

  23. Kika-Dolce Benessere   •  

    Innanzitutto complimenti per la torta squisita..è splendida!! Poi non oso immaginare con lo zabajone…io impazzisco letteralmente per lo zabajone!!!
    E’ sempre bello sentire di queste iniziative per chi è legato da una stessa passione..mi fa sempre piacere!
    Come sempre bravissima Monica..
    Un bacio e a presto..
    Kika

  24. Pippi   •  

    Ottima torta!!!!
    non ci siamo incrociate per caso…. per piccoli contrattempi ho dovuto rinunciare al we ad Alba…. ci sarà spero altra occasione per conoscerti!!

    a presto
    Pippi

  25. sabina   •  

    Che bel resoconto, buffo che in questo periodo molte food blogger si incontrino fra di loro. Ho un certo languorino e questa meravigliosa torta ci starebbe tutta :)) Io poi adoro lo zabaione e le nocciole…sei una tentatrice!!!

  26. franci e vale   •  

    La torta è splendida! La giornata di sicuro è stata all’altezza…..caio

  27. Virginia Dolci Magie   •  

    Che bontà! non passavo da queste parti da un pò e vedo tantissime ricette da far venire l’acquolina^_^ non resisto!

  28. Rossella   •  

    Ma che weekend straordinariamente goloso ! prendo nota di qualche indirizzo … Complimenti per questa torta e per tutto il resto !!!!

  29. Miele & Vaniglia   •  

    ho lasciato gli occhi attaccati al monitor, peccato che non posso più mangiare la frutta secca, immagino il profumo… :)

  30. Erika   •  

    Ciao Monica!
    La torta è divina :P
    Sono stata ad Alba tanti anni fa per un torneo di volley…quando ancora giocavo e non ero pigra come adesso…hihihi.
    E’ una città davvero carina e ricordo di aver assaggiato per la prima volta il tartufo.
    Grazie per gli indirizzi preziosi :D
    Baci

  31. Giovanna   •  

    …è stato un piacere conoscerti sabato! Adesso sarebbe bellissimo mangiare quella torta! Le nocciole mi piacciono tantissimo! :-)
    Un bacione

  32. Giò   •  

    O mio dio! Quando ho visto questo blog me ne sono subito innamorato. Sono un grande amante di biscotti e non possono mai mancare in casa per la merenda o la prima colazione. Ti rinnovo i miei complimenti per il blog e ti invito a passare nel mio. Anche io mi diletto un po’ in cucina e propongo le ricette dei miei biscotti con foto “passo per passo”. Oltre i biscotti ci sono anche primi, secondi e svariati dolci e torte.

    http://marmellataepane.blogspot.it/

    Giovanni

  33. Tiziana   •  

    complimenti che belle iniziative e incontri, hai ragione conoscere di persona delle food blogger dev’essere una gran esperienza!!! partendo dal fatto che vado matta per le nocciole e per lo zanìbaione.. che posso dire?!??! DIVINA!!!!
    sono tiziana, bello il tuo blog ;-)))

  34. Elena   •  

    Ci sono stata alla Ciau del Tornavento!!! Che posto spettacolare e la cucina… Beh hai già detto tu!! C’è da dire che non e’ proprio per tutte le tasche… Soprattutto di sti tempi… Ma merita, altroché se merita!! (io sono piemontese d’adozione!! ) :)

    • no, decisamente non è per tutte le tasche, ma è sicuramente un’esperienza da fare almeno una volta nella vita… è un posto stupendooooo!

  35. Valentina   •  

    In questo periodo ho una quantità industriale di nocciole… mi sa che ho trovato il modo di usarle!
    splendida torta!
    ciao!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>