Chocolate Espresso Bundt Cake

Espresso-bundt-cake
Chocolate Espresso Bundt Cake @ Un Biscotto al Giorno
Oggi vi voglio parlare di un evento che coinvolge l’intera città di Milano. Si chiama “Aggiungi un pasto a tavola” ed è organizzato dal Comune di Milano in collaborazione con Identità Golose. Ve lo segnalo innanzi tutto perché è un evento con una finalità solidale e poi perché cinque dei più importanti protagonisti del food milanese sono coinvolti: Davide Oldani, Carlo Cracco, Viviana Varese, Pietro Leemann, Aimo e Nadia Moroni… giusto un paio di nomi, ecco :) 

Segnatevi queste date: 19, 20, 21 aprile 2012. Cosa dovete fare? Recarvi ad uno dei mercati comunali coinvolti nell’iniziativa ed acquistare gli ingredienti per le proposte di almeno una ricetta di un menù di qualità, con prodotti di stagione, per una spesa attorno ai 20 euro (per 4 persone). Aggiungendo 1 euro ad ogni acquisto riceverete in cambio un bollino che andrà applicato ad una scheda che vi verrà consegnata all’ingresso del mercato. Non appena arriverete a 5 bollini potrete recarvi al banchetto gestito dai volontari del Comune di Milano e ritirare la shopping bag con il ricettario utile per realizzare i menu proposti dagli chef e una copia del primo numero di La Cucina Italiana. 
Ecco l’elenco dei mercati coinvolti: 
Mercato Ticinese, Mercato Wagner, Mercato Morsenchio, Mercato Ca’ Granda, Mercato Prealpi. 
I bollini raccolti si trasformeranno in prodotti alimentari che verranno destinati ai cittadini in difficoltà. Un’iniziativa concreta che, oltre ad aiutare i cittadini, mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla stagionalità dei prodotti e sul reale risparmio che si può ottenere  utilizzando prodotti di stagione. Imparare a sfruttare le materie prime fresche è sicuramente la scelta vincente per i nostri piatti. 
Per maggiori info: www.identitagolose.it
Dopo aver parlato di cibo sano mi vergogno un po’ ad iniziare una ricetta con 225g di burro, ma va beh mi perdonerete, giusto? :)
Chocolate Espresso Bundt Cake 
(vista su Sweetapolita)
Burro 225g
Cacao 60g
Acqua calda 130g
Caffè solubile 5g
Zucchero 225g
Panna 200g
Estratto di Vaniglia 1/2 cucchiaino 
Uova 2 
Farina 300g
Lievito 1 bustina 
Sale 1 pizzico 
per la glassa 
Dulce de leche q.b. (potete anche preparare una salsa al caramello in alternativa) 
Panna fresca 1 cucchiaio 
In una ciotola inserire il burro sciolto, il cacao, lo zucchero e mescolare bene. In un bicchiere mettere l’acqua calda e sciogliere il caffè. Aggiungere il caffè all’impasto. 
Aggiungere poi anche la panna, la vaniglia, le uova e amalgamare il tutto. 
In un’altra ciotola mischiare la farina con il lievito e poi il pizzico di sale. Aggiungere anche la farina al composto. 
Imburrare una teglia rotonda con burro e poi cacao amaro (o dolce se lo preferite) al posto della farina (altrimenti si vedranno i puntini bianchi della farina, invece la torta deve essere scura). 
Cuocere in forno caldo a 180° per circa 45 – 50 minuti (fate la prova dello stuzzicadenti, quando esce pulito e bollente la torta è pronta). 
Fatela raffreddare e poi giratela aiutandovi con un coltello (e pregate… :) ). Se la torta è cotta perfettamente non avrete problemi, se invece non è cotta perfettamente potrebbe rimanere attaccata alla teglia quindi dovete fare molta attenzione. 
Scaldare il dulce de leche in una pentola (io ho utilizzato 4 cucchiai) e aggiungere un cucchiaio di panna fresca. Amalgamare bene per pochi minuti finché il dulce non si scioglie per bene. Farlo colare sulla torta come decorazione. 
image_pdfimage_print

73 commenti

  1. monica   •  

    iniziativa encomiabile, il governo non aiuta chi è in difficoltà, anzi! è sempre e comunque il cittadino, che esprime la sua solidarietà verso chi ne ha bisogno. E venendo alla torta non ti vergognare del burro, alimento per eccellenza, goduria per il palato, poco ma ci vuole e il sapore del caffè in una torta è spettacolare, devo ancora provarne una così. La metto nella lista da fare… buona giornata cara mia omonima. baci e a presto! mony

  2. sabina   •  

    Ti perdoniamo, ti perdoniamo eccome. Bella iniziativa. Un forte abbraccio

  3. renata   •  

    Che bella iniziativa…mi spiace di essere solo troppo lontana …..e cara non vergognarti…i 225g di burro sono stati ben utilizzati!!!!!!
    MAGNIFICA TORTA!!!!!!!
    Un bacione e ancora complimenti!!!!!!

  4. breakfast at lizzy's   •  

    Ah ecco, non avevo capito esattamente il funzionamento … un’iniziativa davvero interessante e sicuramente educativa!

    Il cake è da urlo!! :)

  5. veru   •  

    Vedi? Io non avevo mica capito come funzionava e invece mi pare proprio una grande idea… per la ricetta dico solo che sto guardando la foto e immaginando il sapore del dulce de leche colato sulla torta… buona giornata!

  6. Paola   •  

    Che bellissima iniziativa. Qui non ne fanno di questo tipo :(
    E non preoccuparti, sei perdonata per la torta :)

  7. *VaNe*   •  

    Ciao!!!
    Bellissima iniziativa! Purtroppo abito lontano, altrimenti avrei partecipato!!! ^_^
    Buonissima questa torta!!! è vero che bisogna mangiare sano, utilizzando prodotti stagionali…ma qualche volta ci vuole uno strappo alla regola!!! ^_^
    Buonissimo!!!
    Se ti va passa da me, ho organizzato il mio primo contest! Se ti va partecipa!
    Un bacio, ciao!!!

  8. donatella   •  

    Monica che buonaaaaaa! cacao e caffè è uno dei miei abbinamenti preferiti! e poi è anche bellissima! per non parlare della glassa sopra… mamma mia, proprio della serie come iniziare bene la settimana!!!

  9. Questi sono alcuni dei casi in cui mi dispiace vivere così lontano… Mi piacerebbe che anche nella mia città, Palermo, si organizzassero iniziative di questo tipo, ma purtroppo succede raramente. Per il resto, complimenti come sempre.

  10. Vica in cucina   •  

    mmmm che buono… ma quel dulce de leche con la panna che scende…? Buonissimo!

  11. Micol   •  

    So di passare da te e trovare sempre qualcosa di delizioso!! :)

  12. Acquolina   •  

    buonissima! caffè e cioccolato e quella salsa sopra, che golosa!!! :-)

  13. Marianna   •  

    Che bellissima iniziativa, davvero una cosa magnifica ed in più si guadagna un bel libro di ricette ed una shopping bag, che non guasta mai!
    Se serve tutto quel burro per far venire una torta tanto golosa allora che ben venga ;) bacio smack!

  14. Passiflora   •  

    Buonooo! il bundt è il dolce del film Il mio grasso grosso matrimonio greco, quello che in italiano la tipa chiamava cassata-cazzata, non ho mai capito in quale parola veniva storpiato nella versione originale :-)

  15. Zonzo Lando   •  

    Che bella iniziativa :-) Il tuo bundt è semplicemente meraviglioso, da morsi!!

  16. Caia   •  

    deve essere una favola!!!
    bravissima :)

  17. Gio   •  

    lodevole iniziativa!
    ottimo questo cake, mi ricorda molto uno ottimo di donna hay!

  18. Yrma   •  

    Un’iniziativa da ricordare e pubblicizzare!complimenti Monica!!!e la tua torta è da svenimentoooooo!!!!Complimenti!!!!

  19. Loredana   •  

    Torta spettacolare e fotografata magnificamente!

    Peccato non essere nei paraggi, sarebbe stato bello partecipare!

    ciao loredana

  20. Claudia   •  

    Questo ciambellone mi tenta…eccome se mi tenta! Sarà per quella glassa che cola…o quel colore nero intenso…già mi sembra di sentirne il profumino! Adoro il caffè e nei dolci poi… :-) Insomma questa la devo provare assolutamente!!!

  21. Fra   •  

    Gnam gnam gnam…. golosisssssssssssssssima!!!

  22. Le Temps des Cerises   •  

    Ma che bella iniziativa davvero…un modo per imparare a mangiare sano e con prodotti di stagione e, nello stesso tempo, un modo per aiutare chi ha più bisogno (e purtroppo le persone in difficoltà sono sempre di più).
    Camy
    P.S. la ricetta me la sono segnata, un “po’” di burro ogni tanto non fa male, specialmente all’umore!

  23. Ombretta   •  

    Queste iniziative mi piacciono molto anche perché sono occasioni per stare insieme e fare qualcosa di buono:-) il tuo dolce e’ un signor dolce e deve essere così poi mica si muore per una fettina:-) baci

  24. Kika-Dolce Benessere   •  

    Ciao Monica! Trovo l’iniziativa davvero interessante, magari si potessero fare più spesso cose del genere! Sopratutto per coinvolgere la gente in qualcosa di divertente che può portare a vantaggi come la buona cucina, il risparmio e i prodotti di stagione…ma,cosa più importante, aiutare cittadini in difficoltà!
    E tutto ciò creato in modo spiritoso e coinvolgente! Peccato essere distanti e peccato avere una piccola città a cui non vengono in mente queste iniziative..
    Complimenti per la Bundt Cake! I tuoi dolci hanno sempre un aspetto meraviglioso..bravissima!
    (foto splendide)
    A presto!!
    Kika

  25. Patrizia   •  

    Perdonatissima!!! Anche se questo dolce contiene 2000 calorie a porzione mi ci fionderei comunque in un secondo!! Deve essere stragoloso e solo a vederlo mi viene una voglia tremenda!! Peccato sono troppo lontana altrimenti avrei fatto volentieri un saltino a Milano per l’ occasione!! Un bacione!

  26. Federica   •  

    Davvero bella questa iniziativa, se non fossi così lontana mi sarebbe piaciuto partecipare e poter fare qualcosa di utile e sano nello stesso tempo. E per il burro della ricetta…dai, facciamo una media con il sano di “Aggiungi un pasto a tavola” e torniamo nella norma :)) Quanno ce vo ce vo, questo cake è divino ^_^ Bacioni, buoan giornata

  27. Zenzero Blu   •  

    Buonissimo il tuo dolce con caffè e cioccolata!!! Bella iniziativa!!!!

  28. Graal77   •  

    Che bella iniziativa!!!!e che dolce…un antidepressivo al naturale….buona cucina ebuona vita!

  29. Spery   •  

    Forza milanse, siate solidali e ditemi un pò: come resistere a cotanta golosità????? Non si può!!! Bellissima davvero!!!
    buona giornata
    spery

  30. fiOrdivanilla   •  

    ahahahaha
    “della coerenza (o del paradosso)
    Potevi intitolarlo così il post!

    Però sei perdonata per quanto mi riguarda. Anche mia mamma credo ti perdonerebbe, visto che ho intenzione di farlo per lei e per mia nonna questo dolce.

    Ma dimmi, quando hanno scritto sui Sette Peccati capitali, non è che ne hanno dimenticato uno? O forse, molto più semplicemente, questo dolce è associabile alla Gola :D

  31. Sara   •  

    Più guardo il tuo blog, più me ne innamoro! Questa ricetta è grandiosa…devo assolutamente rifarla. Brava, brava, brava

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>