Papanasi

papanasi - Versione 2
Sono stata tante volte in Romania, un po’ per lavoro e un po’ perché adoro l’Est Europa. Il dolce più tipico, e probabilmente più buono, di quella terra è il Papanasi, un dessert fatto con il formaggio dolce, panna acida e  marmellata.

La mia amica Veronica, rumena trapiantata a Milano, mi ha aiutata a tradurre la ricetta e a cucinarlo. E’ venuto proprio perfetto!
E’ fritto quindi fatelo solo se non state contando le calorie :)

 

Ricetta Papanasi 
- 500g formaggio fresco dolce (tipo Vitasnella in fiocchi / Ricotta
- 2 uova
- 200g farina
- scorza di limone non trattato
- succo di limone
- panna acida
- marmellata di frutti di bosco
- 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
- bicarbonato di sodio
- olio di semi
Amalgamare il formaggio con le uova. In un’altra ciotola amalgamare la farina con la vaniglia.
In una tazzina da caffè mettere un cucchiaino di bicarbonato con due cucchiaini di limone e mescolare.
Aggiungere gli ingredienti secchi al formaggio e infine aggiungere il bicarbonato.
Impastare fino a che gli ingredienti non sono perfettamente amalgamati.
Preparare della palline con le mani aiutandosi con la farina e fare un buco al centro come se fossero delle ciambelle. Preparare anche delle palline più piccole che faranno da cappuccio al dolce (senza buco).
Mettere abbondante olio in una padella e farlo scaldare sul fuoco. Appena è pronto iniziare a friggere i Papanasi da entrambi i lati.
Quando sono pronti metterli su un piatto con carta assorbente.
In un piatto da dessert mettere due o tre palline grandi di papanasi. Nel buco inserire la marmellata di frutti di bosco.
Cospargere i dolci di panna acida e aggiungere la pallina piccola.

Servire caldi. Se si raffreddano basta scaldarli nel microonde :)

33 commenti

  1. donatella   •  

    mmm, niente male! purtroppo conto sempre le calorie, quindi per ora mi devo limitare a guardare la foto (colazione super cioccolatosa, quindi per una settimana niente bagordi..)!
    non sono mai stata in Romania, ma mi piacerebbe tantissimo andare.. tu sei stata solo a Bucarest o anche in altre parti? e com’è lì la vita, le città, le persone, insomma tutto? scusa le domande ma sono molto curiosa..

  2. Raffaella   •  

    Carissima Monica, non sai che piacere trovare una ricetta rumena tra quelle della mia bacheca! **_______**
    Per un istante sono stata anch’io catapultata in quella terra che non ho mai visitato, ma che amo, come amo le persone che la abitano. Conosco la lingua e la cultura romena perché le ho studiate all’università, mi sono laureata a luglio in lingue e culture dell’Europa Orientale… pensa che coincidenza!
    Questo dolce non lo conoscevo, conoscevo il cozonac, che è simile alla potica slovena (e alla gubana friulana!), ma questo adesso fa per forza provato!
    Grazie mille e bravissima, sono splendidi questi dolci fritti! Buon fine settimana! :*

  3. Strawberryblonde   •  

    questi non li avevo mai visti…non friggo mai ma mi sa che qui ne vale la pena…

  4. @ Donatella – la Romania l’ho girata un po’ tutta, soprattutto la zona sud e la zona nord al confine con la Moldova. Le persone sono deliziose, soprattutto nella parte nord mi sono trovata sempre particolarmente bene. Non sono una fan di Bucarest, preferisco le zone dove Ceausescu non è riuscito a buttare già tutto per costruire enormi palazzi che sembrano prigioni.
    Ci vorrebbe un post apposta per raccontare com’è la vita.. magari con il prossimo dolce vi scrivo qualcosa in più :)

    @ Raffaella devi andarci assolutamente! Il cozonac in realtà non era il mio dolce preferito, il papanasi vinceva sempre la sfida… ma per forza, è fritto! :)
    Poi hanno un sacco di pane e brioche deliziose…!

    • Anonymous   •  

      buona sera a tutte…io sono una rumena…e cercavo ricette italiane…e ho trovato papanas…:))quello che mi ha colpito non e questo..e che trovo finalmente persone che parlano di bene della romania e delle persone che ci vivono…perche insomma in italia non e che abbiamo proprio una bella figura…cmq vi ringrazio della vostra sincerita perche indirettamente mi sono sentita bene a leggere queste cose…bacione a tutte

    • Ciao! sono contenta che ti sia piaciuto il post! Io in Romania mi sono trovata sempre benissimo e non vedo l’ora di tornarci! :)
      Se hai qualche ricetta da segnalare… mi fa un gran piacere!! :)
      a presto!!

  5. Nicoletta   •  

    mmmmmmmmmm che buoni questi dolcetti!!!!!!! mi ispirano assai!!!! complimenti!!!!!!

  6. [email protected]   •  

    Buonoooo! Non ne avevo mai sentito parlare ma deve essere squisitooooo! Baci e buon week end :D

  7. angicoock   •  

    Mamma che buoni1 SONO COSì INVITANTI che quasi quasi azzannavo il monitor!!!
    Complimenti e buon W E

  8. °Glo83°   •  

    non conoscevo questo dolce…ma che voglia mi hai fatto venire di provarlo!!! ;)

  9. Lucia   •  

    Monicaaaaaaa!!! Sto “papanasi” è pura istigazione a delinquere! :-D

  10. Passiflora   •  

    mai sentiti questi, che voglia di provarli (anche se il fritto mi trattiene ;-))

  11. Valentina   •  

    siete state bravissime tu e la tua amica!! è un piacere ricevere questa ricetta per il contest, ti ringrazio tantissimo. CHe meraviglia!
    a presto,
    Valentina

  12. Claudia   •  

    Non sono molto pratica dei piatti tipici dell’Est e sinceramente prima d’ora mi rendevano anke un pò scettica, ma questa ricetta…mamma mia quant’è golosa!!!!

  13. APRANZOCONBEA   •  

    mi piacciono molto questi papandi (anche il nome è carino!) e ho pure la panna acida! mmmm

  14. Your Noise   •  

    Wow, interessante questo excursus in una cucina di cui assolutamente non conosco i costumi! Devono essere gustosi, questi cosini qui… e la Romania! Che curiosità! Spero di visitarla, prima o poi. :)

  15. Federica   •  

    Non li avevo mai sentiti ma sembrano proprio golosi. Un bacio, buona domenica

  16. viola   •  

    mmmmm, veramente sfiziosi….sai che non li ho mai assaggiati? devono essere buonissimi!!!
    Un bacione

  17. Gio   •  

    non conoscevo questo dolce, purtroppo mai stato in romania
    ottimo mi piace!

  18. Patrizia   •  

    Non conosco questo dolce ma solo a vederlo immagino quanto sia buono!!! Ottima ricetta stragolosa!! Un bacione…

  19. Taryn   •  

    This looks so delicious –pretty too =)

  20. nicoleta   •  

    Ciao Monica!
    Sono di origini rumene e li conosco molto bene papanasi ..sono una bontà! Io li facci solo con la ricotta e vengo quasi come quelli originali.
    tanti saluti …a presto!

  21. Raffaella   •  

    Allora devo proprio provarli i dolci rumeni, mi state convincendo, o meglio, costringendo! :D

  22. andrea   •  

    sono buonissimi li ho mangiati in un ristorante rumeno a vercelli casuta alina e sono fantastici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>